LABORATORIO SOCCORSO | 12 spazi x 12 principi fondamentali

LABORATORIO SOCCORSO

12 spazi x 12 principi fondamentali, un progetto diffuso di arte pubbliuca nel quartiere Soccorso della città di Prato.

LABORATORIO SOCCORSO* è un progetto di Giacomo Zaganelli, curato da Stefania Rinaldi e organizzato da CUT | Circuito Urbano Temporaneo, in continuità con NO AgenZy, vincitore del bando per la rigenerazione a base culturale della Regione Toscana, con il contributo cultura di Publiacqua e il patrocinio del Comune di Prato.

QUANDO<<<
23/24/25 Ottobre 2020, in 12 luoghi del Quartiere Soccorso a Prato

DOVE<<< PROGRAMMA:

🔴 🗺️ Distribuzione delle mappe gratuite il 23 Ottobre dalle ore 17:30 alle 19:30 presso lo spazio in Via Milano 29/a nel Quartiere Soccorso. GRAZIE ALLA MAPPA SARA’ POSSIBILE FRUIRE DEI 12 LUOGHI IN AUTONOMIA.

🔴 🚶‍♂️🚶‍♀️ I luoghi saranno fruibili in maggioranza dall’esterno passeggiando nel quartiere e le opere saranno visibili il 23/24/25 ottobre dalle ore 16:00 alle ore 20:00 (alcuni interventi hanno natura effimera e saranno installati solo negli orari indicati)

🔴 🚶‍♂️🚶‍♀️ Passeggiate curatoriali gratuite guidate nei pomeriggi del 24/25 ottobre con PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA e posti limitati in ottemperanza ai dpcm di emergenza sanitaria in vigore
DI SEGUITO IL LINK PER ORARI E PRENOTAZIONI:

https://wp.me/p6Zil7-1f4

🔴 👉 24/25 OTTOBRE dalle ore 16:30 alle 17:30 – Performance itinerante nel quartiere.

Il festival si svolgerà nel rispetto di tutte le normative vigenti, attraverso la natura diffusa, libera e in esterno della fruizione e la prenotazione obbligatoria e limitata delle passeggiate. Si ricorda l’obbligo di indossare la mascherina.

12 contributi (installazioni video/audio/fotografiche, performance, azioni, video, arte urbana, ecc) ambientati in altrettanti spazi del quartiere e ciascuno riferito a uno dei 12 Principi Fondamentali della Costituzione Italiana. Un evento diffuso, fruibile passeggiando nel quartiere, pensato per avvicinare i cittadini alle tematiche della Costituzione attraverso i linguaggi dell’arte contemporanea. Il progetto è stato realizzato attraverso il coinvolgimento degli abitanti del quartiere Soccorso, il più multietnico di Prato con persone provenienti da oltre 110 paesi del mondo.

Gli artisti Silvia Piantini, Mr. G., Alessio Dufur e il collettivo MASC (Sofia Baldini, Simone Cariota, Lavinia Nuti, Viola Pierozzi, Alice Risaliti, Matilde Toni) sono stati invitati a produrre un proprio contributo per l’occasione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...