TranSpace ’21|’22

TranSpace è uno spazio — fisico e virtuale — che intende attraversare i confini del territorio, delle credenze e delle identità, attraverso pratiche quotidiane di interconnessione e condivisione.

Il progetto nasce dalla collaborazione fra tre realtà associative del territorio toscano — Circuito Urbano Temporaneo CUT, FORME e Collettivo MASC — e dalla loro volontà di relazionarsi e contaminarsi reciprocamente. Il luogo fisico è situato a Prato, presso gli spazi di Officina Giovani, piazza dei Macelli, 4.


L’obiettivo di TranSpace è di ripensare i luoghi, le relazioni e la processualità creativa partendo dalla sperimentazione artistica contemporanea nella sua coscienza sociale e culturale, mediante uno scambio legato all’intergenerazionalità e al multi-linguaggio, per disegnare nuove modalità di diffusione di messaggi culturali. Attraverso l’organizzazione di residenze artistiche, workshop, incontri e laboratori, artisti e cittadini verranno invitati a confrontarsi su tematiche contemporanee, nel tentativo di spingersi oltre il senso comune e scontato delle cose: oltre ogni forma di riduzionismo, oltre l’antropocentrismo, oltre la specie, oltre il genere e la razza, per riconoscere il valore positivo dell’alterità e della differenza, indagando inedite possibilità e collaborazioni.

Il progetto è reso possibile dall’assegnazione delle residenze creative 2021/22 del Comune di Prato.